Sbirciando tra le quinte di un matrimonio gourmet. (e se fosse così anche il vostro, qui a Villa Canal?)

Matrimoni Venerdì, 02 Febbraio 2018

Sbirciando tra le quinte di un matrimonio gourmet. (e se fosse così anche il vostro, qui a Villa Canal?)

L’idea per scrivere questo articolo ci è venuta seguendo il matrimonio più gourmet dell’anno, quello dello chef Carlo Cracco con la sua raffinatissima neo-moglie Rosa.

“Chissà come sarà composto il menu”. E ancora: “Chissà quante portate ci saranno e con quale disposizione verranno messi a sedere i numerosi invitati”. Sì, certo, ce lo siamo chiesti tutti. Lo chef vicentino ci ha risposto così, stupendo un po’ tutti. Ha infatti organizzato un party in cui gli ospiti non avevano un classico tableu de marriage a guidarli verso in posti a sedere assegnati, ma potevano muoversi liberamente nello spazio, assaporando le portate che preferivano. Tecnicamente si parla di una “cena a buffet”, ma ci rendiamo conto che questa definizione stia piuttosto stretta in un contesto così stellato.

L’intero “progetto wedding” ci ha incuriosito, tanto che in questi ultimi giorni abbiamo approfondito i dettagli dell’evento leggendo alcune interviste alla coppia: “Lo spirito con cui abbiamo ideato il nostro matrimonio è quello di un party, una festa in cui i tempi del classico ricevimento si accorciano. Volevamo un evento in tutti i nostri amici fossero liberi di divertirsi, chiacchierare, ballare, cantare, senza dover rispettare una schedule predefinita.

”Siamo felici di leggere questa loro scelta perché anche noi, qui in Villa Canal, abbiamo organizzato feste di matrimonio con questo carattere, moderno e libero da schemi più tradizionali. Fate incontrare questa idea di wedding con i saloni interni della Villa, la barchessa, i portici, i giardini: sono tutti gli ambienti di Villa Canal che possono accogliere il vostro, personalissimo, wedding party.