L’arte di Villa Canal, l’arte di una wedding cake.

Eventi Matrimoni Lunedì, 04 Febbraio 2019

L’arte di Villa Canal, l’arte di una wedding cake.

Dulcis in fundo… il taglio della torta nuziale, protagonista insieme ai neo-sposi di un momento iconico. Entra in scena quando il ricevimento si sta per concludere, oppure è l’ultimo assaggio di gusto prima di aprire le danze. Ma come scegliere il tipo di torta? Quale stile di decorazione scegliere? A quale professionista affidarsi?

In questo articolo condividiamo con voi alcuni consigli utili. Sono gli stessi che amiamo dare agli sposi che scelgono Villa Canal e che magari ci chiedono un parere anche sui servizi di catering con cui lavoriamo in sintonia.

 

1. Il gusto prima di tutto.

Prima di pensare a quanto sarà bella ed elegante la vostra wedding cake, vi invitiamo a concentrarvi sul gusto. Sarà la chiusura di un ottimo menu e, in quanto tale, dev’essere all’altezza di tutte le altre portate. Generalmente in Italia si predilige un impasto di pan di spagna farcito con creme di uno o più gusti, oppure il grande classico della torta mille-foglie con un cuore di crema pasticciera o chantilly. Il nostro consiglio è quello di rimanere su sapori semplici e non troppo alternativi, in modo tale da soddisfare i palati di tutti gli invitati.

 

2.  La stagionalità

Se optate per una torta a piani (bellissima!), ricoperta con pasta di mandorle, pasta di zucchero, oppure panna, fate attenzione alle temperature: se fa molto caldo, la glassa esterna potrebbe sciogliersi rovinando la decorazione. La soluzione potrebbe essere quella di tenerla in frigorifero fino all’ultimo momento, tirandola fuori subito prima del taglio.

 

3. Il vostro stile

Alcuni pasticceri specializzati sono in grado di decorare il dolce con dettagli che riprendono lo stile dell’abito da sposa, il bouquet, le decorazioni floreali dell’allestimento. Ma c’è di più: potete confrontarvi anche portando come esempio alcune foto che vi hanno ispirato su magazine o online. Qui ne trovate moltissime!